• Ci occupiamo di case, ma sopratutto di persone.

9.00 a 19.30

Lunedì al Sabato

Via Aldo Moro 24

San Mariano, Corciano (PG)

0755181218

tecnoimmobiliare7@gmail.com

    Confronta gli annunci

    PERCHÉ I PREZZI DELLE CASE NON SALGONO?

    PERCHÉ  I PREZZI DELLE CASE NON SALGONO?

    Molte persone e soprattutto quelle che devono vendere casa mi chiedono “ ma quando i prezzi delle case torneranno a salire?”.

    Naturalmente io non ho la sfera di cristallo, ma conosco il mercato in cui opero da tanti anni e la  curiosità mi spinge ad analizzare  dati, statistiche ed analisi messe a punto da istituti prestigiosi.

    Per capire cosa  succede nel mondo della casa dobbiamo analizzare i due fattori che determinano il prezzo delle case:  la domanda e l’offerta.

    La “domanda”, quindi i potenziali acquirenti, è influenzata dai seguenti indicatori:

    • L’accesso al credito. Il tasso d’interesse, oggi è molto basso ma la possibilità di accedere ad un mutuo si è ridotta a causa dei criteri sempre più rigidi adottati dalle banche, criteri che gli addetti al settore ci dicono saranno sempre più inflessibili.

    • L’economia nazionale. Tutti sappiamo come sta andando l’economia, è difficile trovare un posto di lavoro stabile e chi ce l’ha non ha la certezza di mantenerlo per sempre di conseguenza accollarsi un mutuo della durata di 25- 30 anni sapendo che la sua azienda potrebbe chiudere i battenti tra qualche anno.

    • Altro fattore è il potere d’acquisto che sta diminuendo, la realtà dei fatti e che molti fanno fatica ad arrivare a fine mese.

    L’ “offerta”, quindi il prezzo degli immobili, è influenzata soprattutto dal numero degli immobili in vendita. Più case ci sono in vendita e più diminuiscono i prezzi.

    Perché ci sono tutte queste  case in vendita?

    • Perché alle case che sono oggi in vendita da chi vuole cambiare casa o da chi vuole semplicemente sbarazzarsene si vanno aggiungendo tutte quelle  acquistate anni fa e messe a reddito che ora non costituiscono più una rendita ma un onere passivo ( il mercato dell’investimento in beni immobiliare è sceso del 70%).

    • Poi ci sono tutte le case che oggi affollano il mercato delle aste, case acquistate da persone che avevano un lavoro ed ora non ce l’hanno più e quindi si trovano nell’impossibilità di pagare le rate di mutuo.

    •   Ci sono inoltre tutti gli immobili messi in vendita da Enti, Aziende che vendono per creare  liquidità.

    •  E ancora l’incertezza politica non favorisce certo l’investimento  immobiliare.

    Queste, purtroppo, sono tutte le cause che influenzano negativamente i prezzi delle case.

    Dopo anni di prezzi in calo si sperava che almeno si stabilizzassero ma, in molte realtà, purtroppo sono ancora in calo.

    Vogliamo essere positivi e quindi speriamo che questo trend negativo finisca e magari nel 2020 i prezzi avranno una ripresa. ma…

    • I mutui, che hanno influenzato la crescita del numero delle vendite e quindi dei prezzi. non torneranno più al 110%

    • Se e quando il mercato riprenderà i costruttori riprenderanno la loro attività e costruiranno case con tecnologie all’avanguardia per il risparmio energetico

    • Dopo questo massiccio calo dei prezzi, le persone saranno sicuramente più prudenti ad investire nel mercato immobiliare.

    Insomma, troppe case ma soprattutto pochi qualificati probabili acquirenti, la stretta delle banche ed il crescere della perdita del lavoro sono tutti fattori che non aiutano nella ripresa dei prezzi degli immobili, prezzi che comunque non torneranno più ai livelli della “bolla immobiliare”.

    Antonella Carotenuto                  tel. 075 5181218

    Devi vendere casa? Vuoi una valutazione professionale gratuita? CHIAMA ORA: 377 4697820

    img

    Tecnoimmobiliare

      Post correlati

      COME VENDERE IL TUO IMMOBILE AD UN PREZZO PIU’ ALTO? LE QUATTRO COSE DA FARE

      Per vendere la tua casa ad un prezzo più alto, aumentando il valore e appetibilità di casa tua...

      Continua a leggere
      di Tecnoimmobiliare

      Partecipa alla discussione