• Ci occupiamo di case, ma sopratutto di persone.

9.00 a 19.30

Lunedì al Sabato

Via Aldo Moro 24

San Mariano, Corciano (PG)

0755181218

tecnoimmobiliare7@gmail.com

Confronta gli annunci

CONSIGLI PER VENDERE CASA





CONSIGLI   PER VENDERE   CASA

            di      Antonella Carotenuto
LA VALUTAZIONE. QUANTO VALE? 
Per conoscere il valore del vostro immobile avete bisogno di un professionista. Ricordatevi che l’agente immobiliare, per potervi aiutare veramente, non solo deve conoscere ciò che è in vendita e ciò che è stato recentemente venduto, deve conoscere e saper leggere anche la richiesta in quel particolare momento e luogo.  In tutti i mercati del mondo, infatti, il valore dell’offerta è legato indissolubilmente alla domanda.
In questo particolare momento, in questa zona della città, com’è composta la domanda? Che caratteristiche hanno gli immobili più richiesti? E quelli meno richiesti? Queste sono le domande alle quali si deve rispondere per poter dare un valore all’immobile. Come faccio, quindi, a dare un valore alla mia casa? O già conosco un agente serio e scrupoloso, oppure chiedo a due o tre agenti diversi e cerco di capire come verrà fatta questa valutazione.
Elementi importanti sono l’attenzione, lo scrupolo ed il tempo che verranno dedicati alla visione ed alla stima della casa. La valutazione indica un valore minimo, medio o massimo? Fate più domande possibili al vostro agente immobiliare. La vostra sensibilità e la vostra curiosità vi aiuteranno sicuramente a capire se le valutazioni sono corrette.
NOI DI TECNOIMMOBILIARE forniamo una valutazione frutto di uno Studio Professionale di Mercato che è realizzato con dei software che analizzano il mercato attuale, i tempi di vendita, i valori realizzati degli immobili venduti, i valori forniti dall’Agenzia delle Entrate, etc.
COME VENDERE?
Dopo la valutazione, una volta individuato il valore più probabile, dovrete decidere a quale prezzo mettere in vendita la vostra casa. Certamente sono troppe le variabili che contribuiscono a formare il prezzo di vendita di un immobile per pensare di averle valutate tutte, quindi è comprensibile che iniziate la vendita ad un prezzo leggermente più alto della valutazione.
Non dimenticate però che vendere una casa è anche fonte di stress: visite dei clienti, trattative che non si concludono, tempo che passa e allontana la realizzazione del progetto per il quale si è deciso di vendere.
A volte questo stress non è compensato dagli euro che si potrebbero, forse, realizzare di più. Parlatene anche con il vostro agente immobiliare. Un professionista davvero interessato a voi vi può aiutare ad individuare il prezzo migliore, è il vostro consulente.
Passiamo alla fase operativa: una buona promozione è importante, non si devono perdere le opportunità offerte da tutti gli strumenti di comunicazione, più sarà diffusa la notizia che l’immobile è in vendita e più potenziali acquirenti saranno coinvolti.
Avere in questa fase il supporto di un buon agente immobiliare può essere davvero importante e se poi il vostro agente utilizza  un MLS, piattaforma internet per la condivisione degli immobili, vuol dire che voi avrete un unico interlocutore ma tante agenzie al vostro servizio, le possibilità di vendita aumenteranno in modo esponenziale.
La maggior parte delle vendite, ormai avviene tramite Internet, tantissimi portali sono nati per promuovere le vendite delle case. Come realizzare e dove pubblicare gli annunci è qualcosa che il vostro agente immobiliare deve sapere molto bene.
Più dettagliato e completo è l’annuncio su internet, più fotografie di qualità e planimetrie precise e ordinate contiene e più sarà cliccato e visto. Se poi l’annuncio della vostra casa  contiene anche un filmato e un virtual tour le possibilità di vendita saranno sicuramente maggiori.
A questo punto inizia la promozione del vostro immobile e bisogna avere tempo, tanto tempo, per rispondere alle mail e alle telefonate che arriveranno. Se avete deciso di fare da soli, perché non avete trovato un agente immobiliare di cui fidarvi, o semplicemente perché non lo volete, riceverete anche tante telefonate da agenti immobiliari più o meno educati e più o meno seri.
Il contatto telefonico con il potenziale cliente è molto importante.  Se avete nel passato cercato casa vi sarete sicuramente imbattuti in privati o agenti immobiliari dai quali non avete avuto tutte le informazioni che volevate.
Basterebbe riflettere su queste cose per capire come si deve rispondere. I migliori agenti immobiliari lo sanno e sanno anche che devono rispondere sempre, non c’è niente di peggio di chiamare dopo aver visto la pubblicità e non ottenere risposta o trovare occupato.
In un mercato così competitivo e caotico come quello immobiliare, ogni telefonata a cui non si risponde è un opportunità persa. Il cliente potrebbe non richiamare più o nel frattempo individuare un’altra opportunità.
ADESSO PROVATE A CHIAMARCI!
Comunque avete deciso il prezzo ed il valore. Magari grazie al miglior agente immobiliare di Perugia, avete realizzato tutta la promozione necessaria, magari consigliati dallo stesso agente e avete fissato degli appuntamenti anche grazie alla sua organizzazione. A questo punto si deve mostrare la casa che deve essere opportunamente preparata, ben pulita ed in ordine.
PREPARARE LA CASA: preparare la casa alle visite è un passaggio importante che troppo spesso viene sottovalutato. Il vostro agente immobiliare vi potrà consigliare. Qualcuno dice che le case si vendono nei primi 10 secondi della visita … magari non è vero, ma è certo che l’acquisto di un immobile è in grandissima parte dettato da sensazioni e coinvolgimenti emotivi. Una casa pulita, ordinata e profumata sicuramente ingenera sensazioni più piacevoli di una sporca e disordinata. Quei piccoli difetti che siamo abituati a vedere, quella lampadina da sostituire, sono gli esempi classici di cosa si può fare con poca spesa.
Ordine: più ordine si riesce a fare e più sembrerà grande la vostra casa. Soprattutto le camere, non dovrebbero avere niente di superfluo, niente vestiti in giro. Cercate di eliminare tutto il superfluo, oggetti personali, soprammobili, fotografie, chi la visita dovrebbe immaginarsela come la sua, deve potersela immaginare mentre prepara la cena nella sua cucina, non nella vostra; mentre riposa nel suo soggiorno, non nel vostro. Sappiamo quanto sia difficile tutto questo, rinunciare, anche se temporaneamente alle vostre abitudini, alle vostre cose, ma questo sacrificio vi aiuterà a vendere al meglio.
Riparazioni e ristrutturazioni. Non investite troppo in questo. Difficilmente ciò che spendete per ristrutturare sarà recuperato con la vendita, limitatevi alle piccole riparazioni o ad un’ imbiancatura.
Macchie d’umidità e perdite. La peggior cosa che potete fare è trascurare questo aspetto. Anche se la macchia sul soffitto è relativa ad un vecchio guasto riparato, trasmette immediatamente la sensazione di trascuratezza e pericolo. Un ambiente umido è malsano  non riuscirebbe a far cambiare idea a nessuno. Quindi non si tratta di nascondere, ma di riparare e cancellare.
Un bravo agente immobiliare potrà aiutarvi a preparare la vostra casa, in ogni aspetto. Nulla si vende con una presentazione approssimativa o scadente! Tutto ciò che vogliamo comprare è bello e attraente, una casa non fa eccezione.
PER VENDERE AL MEGLIO … CONTATTATECI
Cercate di far sentire a loro agio i visitatori senza illustrare con dovizia i particolari. Non mostrare mai che si sta cercando di vendere! Non solo è assolutamente inutile e poi nessuno compra una casa perché il proprietario o l’agente immobiliare ha insistito per piazzarla. Un bravo agente immobiliare lo sa e si limita a rispondere alle domande. Lasciate che i clienti, si sentano liberi di visitare, devono poter immaginare di vivere in quella casa, provare delle sensazioni come se vivessero nella vostra casa.
SE AVETE LETTO FIN QUA …. COMPLIMENTI, CONTATTATECI E FINIAMOLA QUA.
Volete proseguire e allora andiamo avanti..
Qualcuno è seriamente interessato alla vostra casa e comincia la trattativa. Sono talmente tante le variabili che qualunque consiglio sarebbe inutile se non dannoso. Il vostro agente immobiliare saprà senz’altro condurre la trattativa nel modo migliore  e soddisfacente.
Qualche consiglio ve lo possiamo dare: non guardate alla vostra casa come quello che è stata per voi o che rappresenta, consideratela solo un affare economico. Prendetevi il tempo che vi serve e non abbiate paura di perdere l’acquirente. Di tutti i passaggi della vendita di un immobile questo è sicuramente il più delicato …. Noi sappiamo come fare … Contattateci.
Avete concluso la trattativa, la vendita è fatta, ora  dovete firmare il compromesso, registrarlo, verificare la conformità urbanistica, la certificazione energetica, l’estinzione del mutuo, il passaggio di tutte le utenze, il saldo delle spese condominiali.
Il compromesso o preliminare di compravendita oppure la proposta d’acquisto accettata che vale come preliminare, è il documento che le parti firmano impegnandosi reciprocamente nella compravendita. Se non è coinvolta un’agenzia immobiliare, il preliminare verrà preparato da un Avvocato, da un Notaio o più semplicemente verrà scaricato da internet. Se invece la compravendita è effettuata tramite un’agenzia immobiliare, di solito è la proposta d’acquisto accettata che vale come preliminare.
È importante sapere che la proposta d’acquisto deve essere depositata, preventivamente a cura dell’agenzia immobiliare, presso la Camera di Commercio e che è obbligatoria la registrazione del preliminare o della proposta d’acquisto, entro 20 giorni dalla stipula.
La conformità urbanistica. Regole e norme che cambiano, condoni sanatorie che si ripetono, piccole opere delle quali “ non sapevo che servisse l’autorizzazione”. Un bravo agente immobiliare può molto velocemente verificare la conformità urbanistica, per eventualmente regolarizzare in tempo per il rogito la situazione o anche solo per controllare e recuperare tutta la documentazione necessaria.
Scoprire il giorno del rogito, anche se il venditore è inconsapevole che mancano dei documenti o quel muro non si poteva spostare, rischia di far saltare il rogito. Una verifica seria e scrupolosa è la cosa migliore da fare, anche e soprattutto per rassicurare l’acquirente della bontà dell’acquisto.
Estinzione del mutuo e cancellazione dell’ipoteca: se sulla vostra casa grava ancora un mutuo oppure è stato estinto ma non avete chiesto alla banca di procedere per la cancellazione dell’ipoteca sono formalità a cui dovrete pensare voi per procedere con la vendita.
Sappiate che: se dovete ancora estinguere il mutuo in corso, potete farlo sia prima del rogito che contestualmente. In entrambi i casi è sufficiente chiedere alla banca i conteggi esatti per l’estinzione alla data fissata. Se l’estinzione avviene contestualmente al rogito, l’acquirente farà un assegno circolare come parte del saldo dovuto per estinguere il mutuo, dovete unicamente accertarvi sul come procedere all’effettiva estinzione, ossia se questo assegno verrà ritirato da un funzionario della banca che parteciperà al rogito, o se invece sarà il notaio a ritirarlo, che si recherà poi in banca.
Una volta che si è provveduto all’estinzione si deve ottenere dalla banca una dichiarazione di impegno a procedere con tutte le formalità necessarie, affinché sia cancellata l’ipoteca e questo senza alcun costo. Se l’argomento interessa … Legge Bersani
Antonella Carotenuto         

CONTATTATEMI
         Sono qui… al centro commerciale “il Girasole” a San mariano
                                                                     Tel 075 5181218 – 377 4697820
img

Tecnoimmobiliare

Post correlati

È MEGLIO VENDERE CASA VUOTA O COMPLETA DI MOBILI?

Spesso mi capita di incontrare proprietari che nel momento in cui decidono di vendere la loro casa...

Continua a leggere
di Tecnoimmobiliare

PERCHÈ I PROPRIETARI DI CASA SI ARRABBIANO QUANDO SI VALUTA LA LORO CASA?

La bravura di un agente immobiliare per molti proprietari di casa dipende dalla valutazione che fa...

Continua a leggere
di Tecnoimmobiliare

VUOI VENDERE LA TUA CASA A PERUGIA E NON SAI DA DOVE INIZIARE?

VUOI VENDERE LA TUA CASA E NON SAI QUANTO VALE?   Quando si comincia a pensare...

Continua a leggere
di Tecnoimmobiliare

Un pensiero su “CONSIGLI PER VENDERE CASA”

  • Anonimo

    Ottobre 13, 2015 in 10:43 am

    Complimenti per questo blog mi e' servito molto per chiarirmi molte situazioni e sapere cose importanti per quanto riguarda l acquisto.

    Rispondi

Partecipa alla discussione