• Ci occupiamo di case, ma sopratutto di persone.

9.00 a 19.30

Lunedì al Sabato

Via Aldo Moro 24

San Mariano, Corciano (PG)

0755181218

tecnoimmobiliare7@gmail.com

    Confronta gli annunci

    I TRE ERRORI FATALI CHE TI IMPEDISCONO DI VENDERE CASA

     
     
     
    PREMESSA
    IL GIUSTO VALORE ALL’IMMOBILE
    Tutti i consigli che ti darò non serviranno se non riuscirai a dare il giusto valore alla tua casa. Dimentica il prezzo pagato all’acquisto. Quello era un periodo in cui c’erano tanti acquirenti e pochi immobili in vendita, ora è il contrario.
    I parametri su cui basare la valutazione devono essere altri. Il metodo più facile è guardarsi intorno, per vedere cosa propone la concorrenza. Oggi con il web è semplice, i maggiori portali immobiliari propongono migliaia di offerte, individua quelle che presentano le stesse caratteristiche, poi c’è il sito delle Agenzia delle Entrate (OMI), il borsino della Camera di Commercio di Perugia. Ricordati che il prezzo eccessivo non avrà alcuna risposta sul mercato.
    PREPARAZIONE
    Questo aspetto è spesso trascurato da chi vuole vendere, vi assicuro, invece, che è molto importante e che nonostante il prezzo sia in linea con i valori di mercato, la casa preparata male o non preparata per niente fa sì che il possibile acquirente scelga un’altra soluzione.
    Può sembrare scontato ma posso assicurarvi che mi capita spesso di visitare case in vendita presentate nel peggior modo possibile: tracce di umidità, mura e porte scrostate, persiane bloccate, etc., per non parlare poi della casa sporca dove nulla è al suo posto.
    Altre volte vedo case con troppi mobili, con suppellettili che personalizzano eccessivamente facendo sembrare la casa e le sue stanze piccole e strette e poi ci sono le case troppo personalizzate,  spesso  vedo case con le pareti dai colori forti.
    La gente tende a personalizzare la propria casa e una parete viola, arancione o gialla non è detto che piaccia a tutti, statisticamente piace ad uno su dieci. Consiglio? Un bel bianco e le possibilità di venderla aumentano di almeno 10 volte.
    –  Fai le piccole riparazioni, togli quelle macchie nere nel bagno, ripristina la tinteggiatura degli infissi e delle ringhiere dei balconi, controlla porte e finestre, assicurati che si aprano bene e senza cigolii;
    –   Controlla ogni singola stanza e stabilisci se ci siano pezzi d’arredamento che possano essere rimossi, i compratori vogliono vedere stanze grandi dove immaginare la propria vita, più cose ci sono più sarà difficile per loro immaginarsi la nuova realtà;
    –   Pulire, pulire, pulire, lo so che tu lo fai già, ma cerca di valorizzare di più il tuo pavimento lucidandolo, evita di cucinare in prossimità di una visita lasciando odori sgradevoli, anche questo può distrarre il potenziale acquirente;
    –   Dai luce alla casa, apri tutte le persiane, cambia quelle vecchie lampadine e mettile più luminose, specialmente nelle stanze più buie.
    Senza questi accorgimenti gli altri immobili passano davanti e alla fine si è costretti a scendere sul prezzo
    FOTOGRAFIE
    Si dice che la prima impressione è quella che conta, per farlo bisogna realizzare delle foto che siano di grande impatto. Sul web si vedono foto orribili, foto scure, sfocate, storte, pensate che queste foto possano attrarre l’attenzione di un potenziale acquirente? Chi cerca una casa, la prima cosa che nota sono le foto poi, in seguito, legge la descrizione. Quindi se non siete in grado di farle pagate un professionista, vi assicuro che ne vale la pena, questi saprà cogliere le caratteristiche peculiari e suscitare emozioni in chi le osserva. Guarda il nostro sito per capire come devono essere le foto.
    SELEZIONARE I CLIENTI
    Dopo la pubblicazione dell’annuncio cominceranno ad arrivare le telefonate, molte persone potrebbero presentarsi per visionare l’immobile, tra esse ci saranno i curiosi, quelli che praticano il turismo immobiliare e persino qualche malintenzionato che approfitta della visita per un’accurata ispezione prima di un furto.
    Insomma la propria casa non può essere un luogo aperto al pubblico, per cui è necessario procedere ad una selezione delle persone che vi contatteranno per vedere l’immobile.
    Come riconoscere un vero acquirente?
    Seppure possa sembrare poco discreto porre all’acquirente una serie di domande è importante capire se la vostra casa è quella che sta cercando,  quante camere, quanti bagni, angolo cottura o cucina abitabile,  garage, insomma cosa sta cercando di preciso?
    – Deve prima vendere la sua attuale casa per comprarne una nuova? Se è così potrà  essere un futuro acquirente. Spiegagli che quando avrà venduto la sua casa sarai disponibile a fargli vedere la tua.
    – Come intende acquistare? In contanti o con un mutuo? Se deve contrarre un mutuo chiedigli se ha già preso contatto con un istituto di credito, succede spesso che l’aspirante acquirente non abbia le caratteristiche reddituali  sufficienti per averlo.
    Risposte evasive faranno capire che si tratta di un perditempo, per cui non resta che accampare una scusa e non fissare l’appuntamento.
    Ovviamente, ci sono molte altre tecniche di vendita immobiliare che potranno farti aumentare in modo notevole la possibilità di vendita della tua casa. Tuttavia, se non poni attenzione ai dettagli sopra indicati, non riuscirai a venderla la  tua casa neanche con le migliori tecniche del mondo.
    Antonella Carotenuto    

     

     
    img

    Tecnoimmobiliare

      Post correlati

      PERCHE’ LE AGENZIA IMMOBILIARI SONO COSI’ COSTOSE?

      Ti spiego tutto il lavoro che c’è per vendere una casa.   Se hai deciso di vendere...

      Continua a leggere
      di Tecnoimmobiliare

      QUANTE VISITE OCCORRONO PER VENDERE UN APPARTAMENTO?

      Oggi voglio chiarire un punto importante che riguarda la vendita di una casa: quante visite servono...

      Continua a leggere
      di Tecnoimmobiliare

      VENDERE CASA OGGI

      (function(h,o,t,j,a,r){...

      Continua a leggere
      di Tecnoimmobiliare

      Partecipa alla discussione